FUNGHI SELVAGGI


 

In Grecia, dall'inizio della primavera fino al tardo autunno, si osservano una grande varietà di funghi selvatici commestibili o no, in abete, quercia e boschi misti, essendo il loro numero superiore a 3.000 specie.

Almeno sette categorie distinte di queste specie sono commestibili, facilmente identificabili e ad alto valore culinario.

Tra questi spiccano, i funghi Boletus species o porcini, gli Amanita Caesarea, Agaricus species, Pleurotus species, Macrolepiota species, Cantharellus species e Lactarius species.

 

La foresta di Foloi

La foresta di Folois e’situata a sud-ovest ai bordi inferiori del Monte Erymanthos, all'interno dei bacini idrografici dei fiumi Erymanthoy e Penaeus. Si tratta di uno dei più grandi boschi di quercia mediterranea.

E’ incluso amministrativamente nei comuni di Lasiona e di Foloi e ai confini dei comuni di Lampeias ed Oleni. Si estende su una superficie di 42.000 ettari ed è uno dei pochi boschi puri fustaia in Europa, con ricca flora e fauna.

I funghi di Foloi

La foresta di Folois é considerata un luogo ideale per la raccolta di funghi, soppratutto i funghi Boletus species.

Boletus species

Amanita Caesarea

 

Giona, Vardousia Iti

Le tre montagne di Giona (altitudine 2512 metri), diVardoussia (2.495 metri) e di Iti (2152 metri), circondano la Valle di Mornou. Queste montagne sono coperte da fitte foreste di pini, inoltre c'è una grande varietà di alberi a foglia larga come l'acero, prounoi, salice, ecc. Alle più basse altitudini ci sono folte di specie sclerofille come l'agrifoglio, leccio, corbezzolo, oleandri, ecc mentre in alte altitudini vi è una ricca vegetazione alpina. Querce caducifoglie si trovano ad una altitudine di circa 800 metri.

 

 

I funghi di Giona e di Vardousia

 

Amanita Muscaria

 

 

Agaricus species

 

Boletus species commestibili e no

 

Macrolepiota species

 

Lactarius species

 

 

 

Foresta di Strofylia Kalogria Achaia

Situata a 45 km dal centro di Patrasso, si trova la Foresta di Strofylia in Kalogria di Araxos. E'famosa per i suoi pini, pini e le querce ed è uno dei tre migliori del paese. Questo speciale posto merita una visita per la sua bellezza naturale, in quanto è una delle poche foreste che sono così vicino al mare. Una stretta striscia di acqua dolce si inserisce tra gli alberi e il mare donando la vita nella foresta. Ad una estremità della foresta si trovano le Montagne Nere, che a causa della roccia calcarea filtrano l'acqua fresca, e il lago "Prokopos", mentre all'altra estremità si trova la laguna "Kotychi" e la palude "Lamia".

 

 

 

 

La foresta Strofylia é considerata ideale soprattutto per i funghi Lactarius species e Macrolepiota species.

 

Tariffe di affitto