MONASTERO DI OMBLOS

< Indietro


 

Il Monastero di Omblos si trova ad una distanza di 15 km da Patrasso ad una altitudine di 750 metri. E 'dedicata alla Vergine Maria e celebra il 21 novembre.

Il monastero fu fondato nel 1315 dal monaco Gioacchino e due monaci studenti Ioasaf e Partenio. In questa zona vi era una cappella, accanto al quale i padri costruito due celle e hanno iniziato la vita comunitaria del monastero. In questo piccolo tempio fu una icona della Vergine, che aveva un viso molto dolce. Gli abitanti albanesi della regione montuosa di Patrasso hanno chiamato la Theotokos "Ompile" che significa dolce Vergine Maria. Da questa parola ha preso il nome il monastero (Ompile - OMPLOS).

Nell'anno 1581, l'abate del monastero di Pachomio ha gestito avendo un documento da Patriarca Geremia B di Costantinopoli di riconoscere il monastero come patriarcale. Negli anni 1601-1612 è stato costruito l'attuale chiesa al posto della vecchia che esisteva prima del 1315. Gli edifici circostanti del monastero sono stati costruiti nel 1689 eccetto dell'ala nord che è stata costruita nel 1754.

Nel 1770 durante l'occupazione turca e dopo una fallita rivoluzione dei greci, i turchi bruciarono il monastero e la chiesa in rappresaglia. Ma i padri presto hanno recostruito il monastero come lo era prima. Il monastero ha aiutato molto in preparazione della rivoluzione del 1821 e quindi i turchi lo bruciato di nuovo nel giugno 1821. Questa è stata una grave catastrofe per il monastero, visto che sono stati persi molte reliquie storiche, documenti e icone. Dopo il fuoco i monaci hanno raccolto ogni prezioso non era distrutto e sono fuggiti in altri monasteri nelle isole Ionie che erano in possesso degli inglesi. Sono tornati al monastero nel 1828, quando è stato creato il primo stato greco e cominciarono lentamente - lentamente reconstruire le celle danneggiate e la chiesa. Allora (1865) fu costruito il campanile, visto che i turchi proibirono le campane.

Il monastero fu distrutto per la terza volta dai tedeschi, nel 1943 durante la seconda guerra mondiale, bruciando un'ala delle celle, dove venivano nascosti partigiani greci.

Il 4 Settembre 1821 cadde moredno davanti alla porta del monastero Omblos, non colpito dai nemici, ma dai sinagonisti il Patrinos primo capitano della Rivoluzione del 1821 Panagiotis Karatzas.

Tariffe di affitto