HERCULES FUOCO

< Indietro


 

Hercules sposò la sorella di Meleagro, Diianeira, dopo avere vinto in duello in fiume Acheloo in Calydon di Etolia. Lasciando Etolia con la sua nuova moglie, Hercules ha dovuto uccidere il centauro Nesso, quando ha cercato di afferrare la Diianeira vicino al fiume Evinos. Il centauro morente ha dato a Diianeira poco del suo sangue, dicendole che, se capita che Hercules la tradisce, puó r riacquistarlo spazzondo la sua veste con esso.

 

Dopo anni, quando Diianeira sospetti che Hercules si innamorò di Iole, unto la veste con il sangue del centauro Nesso. Appena Hercules ha indossato la tunica, un dolore bruciante gli entrò fin nelle vene. Spinto dalla disperazione, ha raccolto di legno sulla cima del Monte Iti e ha pregato Filoktete di accendere il fuoco, sul quale é scalato ed é bruciato. Quando il fuoco si é acceso per bene, una nuvola luminosa scese dal cielo e ha preso Hercules morente, portando in Monte Olimpo degli beati Dei. Fino ad oggi, la cima più alta di Iti si chiama "Fuoco". Diianeira, una volta saputo di questo fatto, si suicidò.

Il "fuoco" è stato considerato dagli antichi Dori come li loro più sacro luogo e tracce di culto sono rilevati fin dai tempi antichi. Nella zona, sono conservati resti di un portico rettangolare con colonne di tempio dorico del 3 ° secolo aC. Sono mantenute anche delle colonne che appartengono a prostilo tempio dorico del 3 ° secolo aC. A sud del tempio vi è un altare, che é stato costantemente utilizzato dal periodo arcaico fino all'arrivo dei Romani.



Fotos

Tariffe di affitto